Crostini con Filetti di Triglie

Crostini con Filetti di Triglie

crostini con filetti di triglie

crostini con filetti di triglie

Questa è la mia versione di una meravigliosa e semplice ricetta di Franco Marasco del Ristorante Il Clandestino di Stresa utilizzando l’olio RAVIDA. Facile e di assicurato successo, è ormai diventato un ‘classico’ anche a casa mia anche se certamente, vale la pena fare un salto a Stresa per assaggiare l’originale!

Per 4

  • 400 gm di filetti di triglie di scoglio
  • 8 fettine di pane a tostare
  • 4 pomodori maturi
  • 1 cucchiaino di capperi in salamoia, sciacquati in acqua e latte
  • Aglio, uno spicchio
  • Timo al limone, qualche ramoscello
  • Olio extra vergine di oliva RAVIDA
  • Sale al Polline di Finocchietto RAVIDA
  • un po’ di vino bianco

Ricoprire i filetti di triglie con dell’olio RAVIDA, un cucchiaio di vino bianco, qualche fogliolina di timo al limone, uno spicchio d’aglio in camicia appena schiacciato e marinare per almeno un’ora in frigorifero.

Lavare i capperi in acqua corrente e poi dissalare in una ciotola con metà acqua e metà latte per almeno 10 minuti. Sciacquare e tritare i grossolanamente.

Tagliare a metà i pomodori, rimuovere i semi e tagliare a dadini. Cuocere in una padellina con un filo di olio e un pizzico di sale affinchè non si siano appena ammorbiditi. Aggiungere i capperi e spegnere.

Tostare il pane su una griglia calda e distribuirlo in un piatto di portata o direttamente sui piatti individuali.

Nel frattempo, cuocere i filetti dal lato della pelle in una padella antiaderente a fiamma media. Appena il pesce inizierà a diventare bianco, circa 1-2 minuti, abbassare la fiamma, girarlo, versare ciò che resta della marinata, aggiungere un pizzico di Sale al Polline di Finocchietto RAVIDA, spegnere e passare subito sui crostini. E’ importante non cuocere troppo i filetti che altrimenti diventano secchi e asciutti.

Aggiungere il pomodoro e i capperi e finire con un filo di olio RAVIDA.

Servire subito.

FacebookTwitterGoogle+share
Posted in recipes and tagged , .

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>